motore_original.jpeg

Raffreddamento olio

Gli scambiatori più usati per questa applicazione sono i nostri modelli 13,14,25,24,35 con connessione 2", 2"1/2, flangiati DN 100. 

La refrigerazione di motori oleodinamici può avvenire con l'ausilio di uno scambiatore di calore a piastre ispezionabili, per mantenere la temperatura desiderata e non inficiare il funzionamento dell'impianto, in qualsivoglia contesto.